Cerca

Anna Bordoni e Tommaso Fratini vincono nelle rispettive categorie del Tetrathlon e si qualificano per i campionati italiani di categoria. Francesco Lepri termina al secondo posto dopo aver vinto tre prove su quattro e sul secondo gradino del podio anche Luigi Giacomo D’Angelo. Un altro weekend di grandi soddisfazioni per gli atleti e le atlete dell’#iloverun Athletic Terni impegnati nelle prove multiple alla manifestazione organizzata dall’Atletica Winner Foligno che si tiene in concomitanza con il meeting assoluto e dove a determinare le classifiche sono i punti fatti nelle singole prove.

Nel Tetrathlon A categoria Ragazzi, Tommaso Fratini chiude con 1998 punti davanti a Tommaso D’Annibale (Atletica Avis Magione) che totalizza 1802 punti e Leonardo Perazzini (Libertas Orvieto) che si classifica al terzo posto con 1632 punti. Fratini conclude al terzo posto i 60 metri in 8.97 e nel lancio del peso (misura 7.91) mentre si impone nel salto in alto (1.40) e nei 600 metri (1.47.46).

Nel Tetrathlon B Ragazze domina la scena Anna Bordoni che totalizza 2247 punti e si classifica davanti Angelica Baffo (Libertas Orvieto, 1906 punti) e Giulia Ciardelli (Winner Foligno, 1478). Anna vince nei 60 metri in 8.97, nel salto in lungo (3.98), nel Vortex (34.93), mentre nei 1000 metri di marcia si classifica seconda con il tempo di 6.26.04. Sfortunato Francesco Lepri che totalizza 2786 punti e conclude secondo dietro Lorenzo Casasoli (Libertas Orvieto, 2801 punti) pur vincendo i 60 ostacoli (9.57), il salto in lungo (5.03), il lancio del peso (12.18) e arriva terzo nei 600 metri (1.48.26).

Secondo anche Luigi Giacomo D’Angelo con 1378 punti alle spalle di Riccardo Mescolini (Libertas Orvieto, 1593 punti) grazie al secondo posto nei 60 metri (8.73) e nel lungo (3.93), il terzo posto nel vortex (29.46), mentre arriva quarto nei 1000 in 7:10.69. Mentre lo scorso anno le sei prove multiple erano state vinte da sei atleti della provincia di Perugia, quest’anno a salire sul gradino più alto del podio sono stati cinque portacolori della provincia ternana, due dell’Athletic Terni e tre della Libertas Orvieto.