Si è svolta nei giorni scorsi presso lo stabilimento Sangraf Italy di Narni Scalo la cerimonia di avvio ufficiale dei lavori per la realizzazione di un nuovo impianto che fa parte del programma di sviluppo industriale del gruppo Sanergy, per la produzione di grafite per gli anodi (GAM – Graphite Anode Materials) delle batterie al litio (LIB) impiegate nei settori automotive ed energy storage. Il nuovo impianto, il cui progetto è stato presentato giovedì 11 aprile alla cittadinanza e alle istituzioni locali, verrà realizzato riqualificando il sito industriale, attualmente dismesso, denominato Narni 1 e interesserà un’area coperta di circa 22.000 metri quadrati. Il progetto verrà realizzato in più fasi e porterà, all’inizio 2025, a una produzione di circa 5.000 tonnellate di grafite per anodi che saliranno a 20.000 tonnellate entro il 2026, e determinerà a regime a circa un raddoppio della forza lavoro oggi impiegata da Sangraf Italy nel sito di Narni. L’impianto, uno dei primi in Europa per questa tipologia di materiale, contribuirà a realizzare la filiera europea per la produzione delle batterie al litio. Filiera strategica per il piano di transizione energetica da combustibili fossili a fonti alternative e, conseguentemente, a supporto dello sviluppo della mobilità elettrica europea. In questo contesto, Sangraf Italy può contare sul sostegno finanziario e tecnologico del gruppo Sanergy (quotato alla borsa di Hong Kong, attualmente 7° posto per quota di mercato mondiale nella realizzazione di elettrodi di grafite UHP “Ultra High Performance”) che ha recentemente acquisito una partecipazione nel settore della produzione di grafite per anodi di batterie al litio in Cina, acquisendo il know how di prodotto e di processo necessari per soddisfare i requisiti delle aziende dei settori automotive e energy storage, e sostenendo il programma di sviluppo industriale del Gruppo in Italia anche in questo settore.

Il programma di investimento del Gruppo Sanergy in Italia ha avuto inizio nel 2017 con l’acquisizione dello stabilimento di Narni 2 (dismesso nel 2014) dalla SGL con il riavvio della produzione di elettrodi di grafite già nel 2018. Questo ha consentito al territorio di Narni di proseguire la sua storia industriale come fornitore primario dell’industria dell’acciaio. In questi anni Sangraf Italy è tornata a farsi apprezzare nella siderurgia Europea e mondiale come affidabile fornitore di elettrodi di grafite UHP (Ultra High Power) per la fusione del rottame di acciaio, e conta di consolidare la propria posizione sul mercato mondiale in linea con la strategia del gruppo Sanergy. Gruppo che, oltre a crescere nel settore degli elettrodi per la siderurgia con il marchio Sangraf, conta ora di diventare uno dei maggiori produttori di grafite per anodi di batterie al litio con il marchio Sanode ®.