I Carabinieri della Stazione di Poggio Mirteto hanno denunciato un cinquantenne milanese, già noto alle forze dell’ordine, per truffa on line.

A seguito della presentazione della denuncia di un cittadino della sabina, i militari mirtensi hanno attivato le ricerche dell’autore della truffa che, già da qualche tempo, aveva posto in vendita su un noto sito internet un’autovettura Alfa Romeo “Stelvio” di cui aveva fornito tutte le principali informazioni relative a immatricolazione, chilometraggio e prezzo, al fine di poter agevolmente attirare l’attenzione di eventuali acquirenti, facendo credere che si trattasse di un automezzo esistente e di sua proprietà. Proprio come è accaduto all’ignaro cittadino che, interessato all’acquisto e visto il possibile “buon affare”, dopo aver contattato il venditore per ulteriori indicazioni, anche in merito alla successiva consegna, veniva pattuito il pagamento del prezzo, secondo le modalità indicate dal venditore e per una cifra di circa cinquemila euro.

Il truffatore a questo punto provvedeva all’immediato ritiro della somma dal proprio conto corrente per poi sparire nel nulla, senza ovviamente consegnare alcun veicolo.

I successivi accertamenti hanno permesso di appurare l’identità del truffatore che è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria, nonchè l’inesistenza per cessata attività da oltre due anni della società già proprietaria del suddetto mezzo.

I Carabinieri consigliano di diffidare da acquisti troppo convenienti e facili guadagni, spesso si tratta di “articoli” rubati o addirittura inesistenti. Inoltre suggeriscono di non acquistare prodotti presentati come miracolosi o oggetti d’arte o antiquariato se non si è certi della provenienza.