Il personale della Polizia di Stato del Commissariato di P.S. di Assisi, a seguito di approfondimenti investigativi, ha rintracciato e denunciato una 69enne ritenuta responsabile del furto di un portafoglio avvenuto all’interno di un esercizio commerciale.

Nella circostanza la vittima, una donna classe 1944, accortosi di essere stata derubata, ha allertato la Polizia di Stato.

Gli agenti, acquisite tutte le informazioni utili, hanno attivato le ricerche riuscendo a risalire all’indirizzo di residenza della presunta responsabile.

Raggiunta presso l’abitazione, la 69enne – visibilmente agitata – ha confermato di aver sottratto il portafoglio, del quale si era successivamente disfatta, consegnando spontaneamente il denaro asportato, nello specifico, 200 euro.

I poliziotti sono poi stati informati dalla vittima che un cittadino aveva rinvenuto in strada il portafoglio provvedendo poi a riconsegnarglielo.

Per questi motivi gli operatori, terminate le attività di rito, hanno deferito la 69enne all’Autorità Giudiziaria per il reato di furto.