Con 27 voti a favore e un astenuto, il consiglio comunale di Terni ha approvato l’affidamento alla società Terni Reti surl del servizio di manutenzione degli immobili dei servizi educativi comunali.

La durata è di dodici mesi. L’importo è di quasi centomila euro per prendersi cura di complessivi 4 mila e 800 metri quadri. 24 mila euro sono destinati alla manutenzione ordinaria, 56 mila a quella straordinaria, 15 mila euro per la manutenzione del verde adiacente per assicurare 5 tagli l’anno.

Gli immobili interessati sono i nidi Arcobaleno in strada delle Grazie, Girotondo in via Rossini, Rataplan in via Narni, Cucciolo in via del Mandorlo, Coccinella in via Radice; il centro infanzia Valnerina a Collestatte, l’aula Verde e laboratorio in via XX Settembre; i centri per bambini e bambine Pollicino in via Varese, La Casa di Alice in via Carrara n. 9.
L’affidamento si è resa necessaria in quanto il Comune non ha le risorse umane per procedere a una manutenzione diretta.

 

Sempre per quanto attiene Terni Reti il consiglio comunale ha approvato, con 18 voti a favore e 10 contrari, di affidare per tre anni il servizio di gestione del parco urbano di Cardeto e relativi immobili ed impianti sportivi, alla partecipata Terni Reti. L’offerta prevede i seguenti oneri a carico del Comune di Terni:

32 mila euro (iva esclusa), per il primo anno;
15 mila euro (iva esclusa), per il secondo anno;
nessun canone per il terzo anno.