Continua l’attività di contrasto al traffico illecito di stupefacenti da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Terni: nel pomeriggio di sabato, i militari della Stazione di Terni hanno tratto in arresto due rumeni, un 26enne ed una 32enne, entrambi incensurati e domiciliati presso una struttura ricettiva del centro, per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio.

La coppia è stata fermata in zona Maratta a bordo di un’utilitaria: l’atteggiamento nervoso ed insofferente ha indotto gli operanti ad approfondire il controllo con l’esecuzione di una perquisizione personale e veicolare, all’esito della quale sono stati rinvenuti 20 involucri contenenti altrettante dosi di cocaina, di peso di poco inferiore ai 10 grammi e la somma in contanti di 700,00 €, ritenuta provento dell’attività di spaccio, il tutto posto in sequestro.

Per entrambi è così scattato l’arresto e la collocazione ai domiciliari in attesa del rito direttissimo di lunedì mattina, all’esito del quale il Giudice ha disposto nei loro confronti il divieto di dimora nel Comune di Terni.