Ieri il Comune di Terni, in un’ ambito istituzionale, ha partecipato alla cerimonia dei 149 anni della posa della prima pietra della Regia Fabbrica d’Armi.

All’alzabandiera la città di Terni era rappresentata dalla presidente del consiglio comunale e dal sindaco.
Alla manifestazione sono intervenuti anche la presidente della provincia di Terni,  il comandante provinciale dei Carabinieri Antonio De Rosa, il comandante provinciale della Guardia di Finanza Mauro Marzo e il comandante provinciale dei Vigili del Fuoco Paolo Nicolucci. Le autorità sono state accolte dal direttore del Polo di Mantenimento delle Armi Leggere Francesco Nasca. Al termine della cerimonia la  visita  della Raccolta tecnica delle armi.

L’ amministrazione comunale ha sottolineato l’ importanza della presenza a Terni del Polo di mantenimento delle armi leggere, non solo rilevante testimonianza storica, ma presente di tecnologia, di servizio al Paese, di fonte occupazionale per la città. L’appuntamento di ieri – conclude il Comune di Terni – assume particolare significato anche alla luce del secolo e mezzo di attività che verrà celebrato il prossimo anno e che costituirà una occasione di approfondimento storico, civile e militare.