Nell’ambito della campagna annuale che l’Arma promuove per la formazione e la diffusione della cultura della legalità tra i giovani, il Comando Provinciale dei Carabinieri di Rieti ha ospitato gli alunni della scuola secondaria “Antonio Malfatti” del comprensorio scolastico di Contigliano – Greccio.

Il progetto prevede un ciclo di incontri e conferenze a cura dei Carabinieri per la trattazione di argomenti specifici e d’interesse quali il bullismo, l’uso corretto di internet e dei social network, la sicurezza stradale, la tutela dell’ambiente, i rischi legati all’uso di alcol e delle sostanze stupefacenti.

Gli studenti, accompagnati dai loro insegnanti, hanno vissuto UN GIORNO DA CARABINERE. Accolti dal Luogotenente Paolo BRIGOTTI, Comandante della Stazione di Contigliano, hanno esaminato l’attività degli operatori della Centrale Operativa, impegnata quotidianamente nel coordinamento delle pattuglie esterne e nelle risposte ai cittadini che pervengono attraverso il numero unico di emergenza “112”.

I giovani hanno potuto anche osservare da vicino le nuovissime autoradio Alfa Romeo “Giulia” e le motociclette Ducati “Multistrada”, in dotazione alla Sezione Radiomobile della Compagnia di Rieti, con l’illustrazione del funzionamento dell’equipaggiamento e della strumentazione di bordo, nonché l’apparato per il foto-segnalamento ed il rilevamento delle impronte digitali.

Sino al termine dell’anno scolastico in corso saranno oragnizzati altri incontri con gli studenti della provincia reatina: l’obiettivo resta sempre quello di far conoscere meglio ai più piccoli l’Arma dei Carabinieri e sensibilizzarli alla legalità.