I Carabinieri della Stazione di Collevecchio hanno tratto in arresto un 57enne della zona, già titolare di vari precedenti di polizia.

In particolare l’uomo, conosciuto da tempo dai militari del luogo quale soggetto dedito all’attività di spaccio di sostanze stupefacenti e spesso “attenzionato” dalle Forze dell’Ordine, è stato tratto in arresto in esecuzione di un decreto di ripristino dell’ordine di carcerazione emesso dall’Autorità Giudiziaria reatina.

Il predetto, riconosciuto colpevole del reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, era stato già condannato a trascorrere la sua pena in carcere ma questa era stata momentaneamente sospesa in attesa della conclusione dell’iter processuale.

Terminato il processo l’interessato è stato ricondotto in carcere per completare l’espiazione della pena comminatagli. I militari della Stazione di Collevecchio, infatti, in esecuzione dell’ordine emesso dall’Autorità Giudiziaria, hanno tradotto l’uomo presso la Casa Circondariale di Rieti ove resterà sino a termine pena.