Il personale della Polizia di Stato del Commissariato di P.S. di Foligno ha denunciato un uomo, classe 1959, per il reato di minaccia, in quanto ritenuto responsabile di un’aggressione ai danni degli infermieri in servizio di triage nel locale nosocomio, avvenuta lo scorso 3 marzo a Foligno.

Nell’occasione, il 64enne, dopo essersi presentato al pronto soccorso, ha preteso la somministrazione di un antinfiammatorio.

Al diniego degli infermieri, l’uomo è andato in escandescenza, minacciandoli.

Nonostante i tentativi del personale sanitario di riportarlo alla calma, l’uomo ha proseguito con la propria condotta, danneggiando una porta e allontanandosi.

Sul posto sono poi intervenuti gli agenti del Commissariato che, dopo aver acquisito i dati identificativi dell’uomo, lo hanno deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di minaccia.

L’indagato deve presumersi innocente fino a sentenza definitiva di condanna.