I Carabinieri della Stazione di Fara in Sabina hanno tratto in arresto un 58enne per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Non si ferma l’attività di controllo del territorio condotta dai Carabinieri di Fara in Sabina che, ormai da tempo, grazie ad una particolare perseveranza e capillare conoscenza del territorio e dei cittadini, hanno intrapreso una proficua lotta allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Da qualche giorno, infatti, i militari erano sulle tracce di un cittadino italiano, già noto alle forze dell’ordine, tratto in arresto poiché, fermato a piedi, veniva trovato in possesso di quasi 40 dosi già confezionate di sostanza stupefacente del tipo cocaina, pronte per essere vendute. La successiva perquisizione domiciliare non ha lasciato dubbi sull’attività di spaccio condotta dall’uomo: nella sua abitazione venivano rinvenute sostanze da taglio, materiale per la pesatura ed il confezionamento e, soprattutto, un ingente somma di denaro in contanti quasi certamente frutto di precedenti cessioni di stupefacente.

L’Autorità Giudiziaria, prontamente informata dell’avvenuto arresto da parte dei militari operanti, ha disposto la sottoposizione dell’uomo agli arresti domiciliari.

Si dà atto, come di consueto, che il procedimento penale è ancora nella fase delle indagini preliminari e che eventuali responsabilità penali saranno valutate dall’Autorità Giudiziaria.