Effettuati i lavori di ripristino dell’autovelox installato nella SS3 Flaminia in direzione Spoleto all’altezza di Eggi.

Dopo il danneggiamento, causato da un atto vandalico nella notte tra il 5 e il 6 febbraio, la ditta ha ultimato ieri, mercoledì 6 marzo, la sistemazione del dispositivo.

Prima della effettiva entrata in funzione dovrà essere effettuata la taratura e, a seguire, le verifiche funzionali (non è necessario prevedere nuovamente un periodo di pre-esercizio).

Al termine dei controlli tecnici l’autovelox tornerà in funzione, indicativamente, entro la fine del mese di marzo. La data esatta verrà comunicata al termine delle verifiche funzionali.

Richiesto al Comune di Spoleto dall’ANAS per garantire la sicurezza stradale, l’autovelox, tarato a 90 km/h e posizionato al km.129+880 della SS3 Flaminia in direzione Foligno-Spoleto, serve a ridurre le situazioni di pericolosità dovute sia alla presenza del bivio Eggi – Acquasparta – Santo Chiodo, sia al restringimento della carreggiata e il conseguente obbligo di decelerazione.