Stefano Monicchi, attualmente al timone dell’associazione provinciale ternana dei titolari di farmacia, è il nuovo presidente di Federfarma Umbria.

L’unione regionale ha infatti provveduto ad una riattribuzione delle cariche all’interno del triennio 2023-25. “Ringrazio i colleghi per la fiducia che hanno riposto in me – ha sottolineato Monicchi – guidare una sigla sindacale così prestigiosa è sicuramente una bella responsabilità che accetto con entusiasmo. Ci aspettano nuove sfide, la nostra categoria si è sempre prodigata con il massimo impegno e grande disponibilità nei confronti dei cittadini; vuole continuare a farlo confermando, al tempo stesso, la farmacia come presidio sanitario territoriale di fondamentale importanza”.

In merito alle altre cariche, sono stati nominati: vice presidente Guido Zuccari, segretario Gianluca Ceccarelli, tesoriere Maria Cristina Bonanni e come consiglieri Alessandro Betti, Francesco Brutti, Maria Teresa Marchetti, Claudia Pimpinelli, Luigi Santi e Lodovico Vitali.