Il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, dal 26 febbraio, avvierà una nuova versione della denuncia “vi@ web”, garantendo così al cittadino un servizio utile, speditivo e al passo coi tempi.

Il nuovo strumento è nato dalla rigenerazione della denuncia via web già in uso, per renderla pienamente fruibile anche da dispositivi mobili e, soprattutto, molto più performante sotto l’aspetto della “user experience”.

La nuova applicazione, facilmente scaricabile dall’utente utilizzando il percorso “www.carbinieri.it – in vostro aiuto – denuncia vi@ web”, consentirà la presentazione di denunce di smarrimento o di furto ad opera di ignoti, utilizzabile da tutta Italia.

Da casa, dall’ufficio o da qualunque luogo ove sia disponibile un accesso ad internet, si potrà avviare l’iter per sporgere una denuncia di furto o smarrimento, risparmiando tempo perché all’atto della vostra presentazione presso la Stazione / Tenenza da voi scelta troverete una corsia preferenziale, avendo già espletato alcune incombenze necessarie. Analogo servizio viene offerto in lingua tedesca per la sola provincia di Bolzano (servizio “Web Anzeige“).

Una guida in linea aiuterà nella compilazione dei campi che compongono la denuncia; i campi contrassegnati con l’asterisco sono obbligatori.

Al termine della procedura, il sistema rilascerà una ricevuta contenente un “codice identificativo” ed un “codice di attivazione” della denuncia che dovrà essere presentato, entro 2 giorni, al Comando Stazione / Tenenza prescelto o, per sopraggiunte vostre esigenze, presso altro Comando. Al proprio indirizzo di posta elettronica si riceverà a quel punto un messaggio di conferma o di rettifica dell’orario e della data di preferenza da voi indicati per recarvi, presso il nuovo reparto scelto, a sottoscrivere l’atto, dandogli così valore legale. In quella sede, potranno anche essere effettuate modifiche e/o integrazioni alla denuncia.