Assai ricco il programma della ventesima edizione di Cioccolentino, che animerà  Terni fino al 18 febbraio. Oggi 9 febbraio c’è stato il taglio del nastro della manifestazione con una gara  Master Cholate che ha visti impegnati gli studenti dell’alberghiero. La kermesse porta come claim “Un lungo viaggio”. Sarà un Chocolate Love Festival unico e scintillante con stand dolciari, aree food, show cooking e spettacoli itineranti nei giorni del Santo Patrono. Ecco qualche pillola del programma. Su www.cioccolentino.com il programma intero.

Si inizia con il Chocolate Expo che resterà aperto dal 9 al 18 febbraio dalle  10 alle 20 con oltre  40 espositori dei migliori prodotti di cioccolato e pasticceria in cui saranno presenti più di 40 aziende che proporranno dolcezze di ogni genere con oltre 400 varietà di dolci prodotti.

Ma poi ci sono le novità in pole position. Piazza della Repubblica (Portico PalaSì)   farà da cornice alla dolce scultura realizzata in cioccolato da un’artista ternano in collaborazione con l’associazione Thyrus. Per 6 giorni, dalle 16 alle 19,  lo scultore Marco Diamanti  realizzerà un’opera legata all’amore eterno con un blocco di cioccolato.

E in piazza della Repubblica (10, 11, 14, 17 e 18 febbraio) dalle 18.30 alle 19.30 ospiterà uno spettacolo multisensoriale che farà battere il cuore per lo stupore e l’impatto visivo.  Un pianoforte a forma di cuore sarà sospeso sulla piazza trasformata nel giardino dell’amore di San Valentino. Una pianista sospesa nel vuoto intonerà dolcissime note con un grande pianoforte a coda a forma di cuore, mentre il suo innamorato narrerà la fiaba dell’Orchidea di San Valentino.

Sarà piazza Europa che il 10 e 14 febbraio dalle 17 alle 19 ospiterà il gran ballo degli innamorati. La piazza principale della città di San Valentino, si trasformerà nel gran salone delle feste, con l’imponente fontana d’acqua e di luce a fare da sfondo. Tutti gli innamorati convenuti nella Città di San Valentino, potranno così partecipare al Gran Ballo, proprio come l’Imperatrice Maria Luisa d’Austria quando proprio qui, nel 1819, vi prese parte col suo amato. Non occorrerà avere nobili natali ma un cuore nobile e innamorato per partecipare al Gran Ballo in Maschera di San Valentino. Non servirà neppure essere esperti ballerini. Un affabulante cerimoniere e un’abilissima coreografa guideranno le danze, rendendo semplicissimo partecipare. Un sogno da fiaba dunque, che chiunque potrà realizzare nella terra incantata di San Valentino. Occorrerà solo indossare romantiche maschere e lasciarsi guidare dal cuore e dal suono delle acque.

Da non perdere il gran tour dei baci il 9 e l’11 febbraio. Sarà uno spettacolo itinerante seguendo il ritmo travolgente della San Valentino’s Street Band e ripercorrendo in un mirabolante viaggio nel tempo i più celebri baci scambiati proprio qui, nella città di San Valentino.

C’è anche il circo dell’amore domenica pomeriggio 18 febbraio. Un corteo itinerante di trampolieri, danzatrici volanti, musicisti e attori che coinvolgeranno tutti i presenti.

Domenica 11 al PalaSì  dalle 10 alle 12 l’appuntamento sarà con Il pampepato innamorato, dolce rivisitato che può essere adatto in ogni evento. La storia del pampepato ternano rivisitato al momento e buono da gustare in ogni periodo dell’anno, a San Valentino il dolce per eccellenza ternano verrà riprodotto in chiave romantica.

E poi ancora una  torta con mamma lunedì 12 al PalaSì. Un appuntamento pensato per far vivere una dolce giornata alle mamme insieme ai propri bambini, veri e propri piccoli eventi di pasticceria, cake design e cucina.  Una gustosa esperienza e la possibilità di tornare a casa pieni di dolcetti e nuove ricette. Un laboratorio sempre  a cura del Maestro pasticcere Francesco Favorito e la cake design Elisa Giovannetti.

Il giorno di San Valentino (14 febbraio) al Palasì l’appuntamento è con “Il vino e cioccolato dai profumi antichi a quelli moderni”.

E poi ancora da non perdere l’appuntamento con un amaro che parla ternano. Un’antica storia da raccontare e degustare con l’amaro Viparo che incontra la dolcezza del cioccolato proponendo deliziose praline a forma di diamante realizzate con cioccolato fondente al 72 per cento ripiene con una ganascia all’amaro Viparo, realizzate e confezionate a mano pronte per essere gustate.

Anteprima di Wine & love la pasticceria  al PalaSì tutti i giorni dalle 17 alle 18. Una dolce anteprima dell’evento che si svolgerà a Terni dal 17 al 19 maggio, un angolo dove gustare i più prelibati vini umbri accompagnati dal cioccolato, guidati da un sommelier.

Il cioccolatiere Luca Calvani tutti i giorni dalle 17 alle 18 al PalaSì farà conoscere la sua arte con abbinamenti particolari.

A teatro con gusto in piazza Tacito sabato 10, domenica 11 e mercoledì 14 dalle 17 alle 19. Un’interpretazione teatrale dialettale dove il teatro si incontra con la cucina locale, tre giorni di spettacoli, musica e degustazioni dedicati all’enogastronomia. Cibo e musica vanno in scena sullo stesso palco.

Sempre al PalaSì laboratori per bambini. Un dolcissimo spazio dedicato ai Pasticcioni con corsi di pasticceria per bambini dove potranno scoprire i segreti della pasticceria creando dei gustosissimi biscotti da immergere nel cioccolato.

Piazza Europa ospiterà Alice nel paese del cioccolato. Un laboratorio dove creare con il cioccolato gustosi cioccolatini e vivere una giornata di giochi e divertimento.