Il Comune di Terni, la direzione Welfare ha affidato, tramite procedura negoziata, le attività del progetto Non Gioco Più alle cooperative sociali ACTL e Helios.
Il progetto, presentato in attuazione del piano regionale 2019-2021 per la prevenzione, cura e riabilitazione del disturbo da gioco d’azzardo, è stato approvato dalla Regione Umbria ed è realizzato in integrazione con la Usl Umbria2 –  servizio dipendenze.
“In continuità con le azioni che avevamo promesso di mettere in campo in merito a questa tematica -  dichiara l’assessore al Welfare Viviana Altamura -  anche in occasione degli eventi Valentiniani previsti nel mese di febbraio, sono state programmate iniziative pubbliche di sensibilizzazione della cittadinanza progettate e condivise con il gruppo di lavoro multidisciplinare, nato per favorire l’integrazione tra l’operatività dei diversi Servizi e delle risorse attive nel territorio.
Una delle azioni promosse è la distribuzione di materiale informativo con la scritta Amare è meglio che Azzardare e nel quale sono riportati i contatti relativi ai servizi specialistici che si occupano del contrasto di tali problematiche.
Per il contrasto del gioco d’azzardo patologico è importante un piano d’azione congiunto, frutto della collaborazione fra soggetti pubblici e privati del territorio. Per questo è stato costituita una rete dedicata alla prevenzione, al trattamento, alla riabilitazione dei soggetti che presentano tale dipendenza. La positiva collaborazione tra istituzioni rappresenta una risorsa essenziale per combattere un fenomeno che sempre più assume i contorni di una vera e propria emergenza sociale, che ha risvolti devastanti sulle persone che ne sono dipendenti, oltre che sulle loro famiglie anche sulle reti di relazioni.
Tale problematica va affrontata anche a partire dalla prevenzione, sono importanti strategie di informazione e di sensibilizzazione rivolte alla popolazione e il coinvolgimento di interlocutori del territorio quali le scuole, i centri anziani, il terzo settore, associazionismo, proprio come ciò che stiamo attivando”.

Per ulteriori informazioni e per l’attivazione del servizio 3408204950.
Centro Specialistico DGA – SerD Terni – USL Umbria2 numeroverdedipendenzadagioco@uslumbria2.it