Aveva squarciato le ruote, distrutto i vetri e la carrozzeria di un’auto parcheggiata in viale Turati nel primo pomeriggio di sabato 3 febbraio, un atto vandalico che non aveva procurato danni soltanto all’auto, ma anche al suo autore, tanto che la Polizia di Stato intervenuta, non ci ha messo molto a rintracciarlo.

Agli agenti della pattuglia della Squadra Volante infatti è bastato seguire le tracce di sangue cadute sull’asfalto per arrivare alla casa di un 38enne colombiano che ha confermato di aver danneggiato l’auto per rifarsi del mancato pagamento di un lavoro svolto per il proprietario della vettura e mai saldato.

Per l’uomo è scattata la denuncia per danneggiamento aggravato.