L’Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Poggio Mirteto, a termine di una rapida attività di indagine, ha deferito, alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Rieti, un quarantenne ora indagato del reato di furto aggravato.

L’uomo, operaio addetto al confezionamento all’interno di un magazzino ubicato in provincia di proprietà di un noto colosso dell’e-commerce, è stato sorpreso dal servizio di sicurezza interna mentre s’impossessava illecitamente, durante il suo turno lavorativo, di alcuni prodotti cosmetici.

Appurato ciò, è stato immediatamente richiesto, tramite il numero di emergenza 112, un intervento di una pattuglia Carabinieri che, giunta sul posto, ha identificato il soggetto segnalato provvedendo al recupero della refurtiva e alla sua immediata restituzione ad un responsabile dell’azienda.

L’uomo dovrà ora rispondere del reato di furto aggravato innanzi all’Autorità Giudiziaria.

Come di consueto, si dà atto che il procedimento penale è ancora nella fase delle indagini preliminari e che eventuali responsabilità penali saranno valutate dall’Autorità Giudiziaria.