I Carabinieri della Stazione di Collescipoli hanno tratto in arresto, nella flagranza di furto aggravato, un 34enne narnese, gravato da numerosi precedenti e già sottoposto all’obbligo di presentazione alla p.g. per altra vicenda.

L’uomo, domenica scorsa, era stato notato da un dipendente all’interno di un supermercato di Cospea mentre si aggirava con fare sospetto tra gli scaffali. Una volta allontanatosi, era stato riscontrato un ammanco di generi alimentari per un importo di oltre 250,00 €. Ancor prima che il direttore del punto vendita sporgesse denuncia, l’uomo si è ripresentato presso il medesimo esercizio il pomeriggio successivo.

L’immediata attivazione dell’Arma ha consentito ai militari di appostarsi all’esterno del supermercato, bloccando il 34enne appena uscitone: dalla perquisizione è subito emerso come, anche in questo caso, l’uomo avesse occultato vari generi alimentari, del valore di oltre 200 €, che sono stati recuperati e restituiti agli aventi diritto.

Per l’uomo è così scattato l’arresto in flagranza e la collocazione ai domiciliari, in attesa del rito direttissimo previsto per il pomeriggio di martedì, all’esito del quale il Giudice ha disposto nei suoi confronti l’ulteriore misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla p.g. anche in orario mattutino per due volte a settimana.