Questa mattina, il Comandante Provinciale dei Carabinieri di Rieti, Col. Valerio MARRA ha consegnato una lettera di compiacimento a sei militari, tutti effettivi alla Compagnia di Rieti, per il lodevole comportamento dimostrato in occasione dell’arresto effettuato nella mattinata di ieri, unitamente a personale della Squadra Mobile della Questura di Rieti, di un giovane extracomunitario.

Quest’ultimo, dopo un’udienza dove era imputato per altra causa tenutasi presso il Tribunale di Rieti (a seguito della quale veniva condannato a 5 anni di reclusione), era riuscito a evadere nel corso della successiva traduzione in carcere dandosi alla fuga per le strade del centro storico.

Le immediate ricerche, coordinate dalla Centrale Operativa del Comando Provinciale Carabinieri e la Sala Operativa della Questura, hanno consentito di individuare in poco tempo l’evaso e porre fine alla sua fuga.

Per il lodevole spirito d’iniziativa e le capacità professionali dimostrate durante le ricerche dell’evaso e nel corso del suo successivo arresto, il Comandante Provinciale ha voluto congratularsi personalmente con i militari operanti consegnando loro una pergamena di compiacimento.