La Polizia di Stato, con decreto del Questore della provincia di Perugia, ha disposto la chiusura e la sospensione di un locale di intrattenimento sito a Bastia Umbra, per un periodo di 30 giorni, ai sensi dell’art. 100 del T.U.L.P.S.

Il provvedimento è stato adottato in seguito ad una rissa verificatasi in data 7 gennaio corrente, con il coinvolgimento di almeno sei persone, una delle quali è ricorsa alle cure sanitarie.

L’immediato intervento degli agenti delle Forze dell’Ordine, ha consentito sia di scongiurare che la situazione potesse ulteriormente degenerare, sia di poter effettuare una immediata acquisizione di tutti gli elementi utili a poter ricostruire quanto accaduto.

L’episodio ha suscitato grave allarme sociale nella collettività e pericolo per l’ordine e la sicurezza pubblica, inducendo il Questore della provincia di Perugia a disporre l’immediata chiusura del locale per un periodo di 30 giorni.

Lo stesso esercizio, per fatti analoghi, è già stato destinatario di provvedimenti di chiusura – ai sensi dell’art. 100 T.U.L.P.S.