Il personale della Polizia di Stato di Perugia, a seguito degli approfondimenti investigativi, ha denunciato un cittadino polacco, classe 1993, gravato da precedenti di polizia, poiché ritenuto responsabile del furto di alcuni articoli di abbigliamento da un esercizio commerciale del centro di Perugia.

I poliziotti, a seguito di chiamata al Numero Unico di Emergenza Europeo, sono intervenuti presso l’esercizio commerciale dove era stato segnalato il furto di un giubbotto dal valore di 165 euro.

Il responsabile dell’attività commerciale ha riferito agli agenti che, poco prima, aveva notato un uomo, riconosciuto come l’autore di un altro furto di abbigliamento, avvenuto all’interno dell’esercizio nella stessa giornata, aggirarsi nel negozio con fare sospetto. Dopo essere stato avvicinato dal responsabile, il 30enne si era dato alla fuga facendo perdere le proprie tracce.

Grazie agli elementi descrittivi e alle immagini riprese dal sistema di videosorveglianza, i poliziotti delle Volanti sono riusciti a risalire all’identità dell’uomo che è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di furto aggravato.