Lunedì sera, gli agenti della Polizia di Stato di Perugia hanno tratto in arresto un cittadino albanese, classe 1986, poiché, gravato da un provvedimento di espulsione, è rientrato nel territorio italiano senza la prevista autorizzazione. Gli accertamenti svolti hanno consentito di appurare che il 37enne, nonostante fosse gravato da un provvedimento di espulsione, era rientrato nel territorio italiano senza la prevista autorizzazione.

Dalle verifiche è emerso, inoltre, che non si trattava del primo episodio; l’uomo, infatti, nel corso del 2023, nonostante due accompagnamenti coattivi nello Stato di origine, era rientrato irregolarmente nel territorio italiano, circostanze che avevano portato al suo arresto in entrambi gli episodi.

Per questo motivo, al termine delle attività di rito, è stato tratto in arresto ex articolo 13 comma 13 del dlg 286/98 e, su disposizione del Pubblico Ministero, trattenuto presso le celle di sicurezza della Questura in attesa dell’udienza di convalida.