I Carabinieri della Stazione di Rieti hanno denunciato in stato di libertà un ragazzo straniero residente nell’alta Sabina, già noto alle forze dell’ordine, per il reato di furto aggravato di autovettura.

L’uomo, appena uscito dall’ospedale di Rieti, in pieno giorno, si è appropriato di un’autovettura Fiat Panda, parcheggiata nella vicina Villa Reatina, fuggendo lungo la Salaria in direzione di Roma. Dopo alcuni chilometri, forse a causa della forte velocità, perdeva il controllo dell’auto causando un sinistro stradale, fortunatamente senza coinvolgere altri veicoli e senza riportare ferite, e si allontanava a piedi.

Gli immediati accertamenti dei militari dell’Arma hanno consentito di ricostruire l’accaduto, identificare l’uomo e denunciarlo a piede libero alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Rieti per il reato di furto aggravato.

Si dà atto, come di consueto, che il procedimento è ancora nella fase delle indagini preliminari e che eventuali responsabilità penali saranno valutate dall’Autorità Giudiziaria.