Negli ultimi giorni, il Comando Provinciale di Rieti ha disposto un ulteriore incremento dei servizi di controllo del territorio effettuati dai Reparti dipendenti, soprattutto nei luoghi maggiormente frequentati dai ragazzi nelle ore notturne, al fine di tutelare l’incolumità dei cittadini che hanno deciso di trascorrere il Capodanno nella provincia reatina.

Molti gli esercizi pubblici ispezionati e i mezzi di trasporto controllati in particolare nelle arterie stradali caratterizzate da un maggior traffico veicolare.

A Stimigliano, è stato fermato un ventenne che, già dal primo approccio verbale con i Carabinieri della Compagnia di Poggio Mirteto, presentava un linguaggio sconnesso ed un forte alito vinoso. L’esito dell’accertamento effettuato tramite l’etilometro in dotazione non lasciava adito a dubbi: il giovane è risultato avere un tasso alcolemico superiore al doppio del limite consentito. Per tale motivo, si è proceduto all’immediato ritiro della patente di guida e al deferimento alla Procura della Repubblica di Rieti per guida in stato di ebbrezza.

A Grotti, i Carabinieri della Compagnia di Cittaducale hanno, invece, sottoposto a controllo un giovane reatino che, in esito ad una perquisizione personale, successivamente estesa al veicolo in suo uso, è stato trovato in possesso di alcuni grammi di cocaina e eroina, già confezionata in singole dosi, pronta per essere spacciata. Lo stupefacente, immediatamente sottoposto a sequestro, era stato invano occultato dal ragazzo all’interno di un marsupio. Quest’ultimo, già gravato da precedenti, è stato deferito alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Rieti avanti al quale dovrà rispondere del reato di detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Infine nel capoluogo, i militari della Compagnia di Rieti sono intervenuti in soccorso di una donna che, durante la notte di Capodanno, aveva perso il controllo della sua auto ribaltandosi sul margine della strada. Sottoposta a controllo mediante etilometro, l’interessata – che fortunatamente non ha riportato particolari lesioni – è risultata avere un tasso alcolemico superiore al limite consentito. In relazione a ciò, si è proceduto all’immediato ritiro della patente, al fermo del mezzo e al deferimento alla Procura della Repubblica di Rieti per guida in stato di ebbrezza responsabile di incidente stradale.

I controlli sul territorio proseguiranno per tutto il periodo delle festività.

Si dà atto, come di consueto, che il procedimento è ancora nella fase delle indagini preliminari e che eventuali responsabilità penali dei soggetti interessati saranno valutate dall’Autorità Giudiziaria.