È stata riaperta da stamattina al traffico, nel rispetto dei tempi previsti, la strada statale 452 “della Contessa” nel comune di Gubbio, dopo il completamento dei lavori di ripristino strutturale che hanno interessato il viadotto e la galleria, avviati il 17 aprile scorso, dopo le festività pasquali, ed eseguiti riunificando i due interventi in un unico  cantiere come concordato da Regione ed Anas al fine di ridurre il periodo di chiusura e contenere così al massimo i disagi per cittadini e imprese.

Al taglio del nastro hanno preso parte la Presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei, l’Assessore regionale alle Infrastrutture Enrico Melasecche, l’Assessore alle Infrastrutture della Regione Marche Francesco Baldelli, il sindaco del Comune di Gubbio Filippo Mario Stirati, il Responsabile Anas Umbria Lamberto Nicola Nibbi e il Responsabile Gestione Rete Anas Umbria Andrea Primicerio.

“Oggi è un giorno importante per l’Eugubino e per l’Umbria tutta – ha affermato la Presidente della Regione, Donatella Tesei -. Siamo riusciti, grazie ad un attento lavoro di squadra, a riaprire al traffico la strada che collega la nostra regione alle Marche nelle stringenti tempistiche che ci eravamo prefissati, dopo aver effettuato complessi lavori strutturali. Un risultato reso possibile grazie all’impegno di tutti i soggetti coinvolti a cui va, per la professionalità e l’impegno dimostrati, il mio più sincero ringraziamento. Un risultato che è l’ennesima dimostrazione di come il sistema infrastrutturale umbro negli ultimi anni abbia vissuto una netta accelerazione e stia dando le risposte di cui necessitava da molto tempo”.

“Giunge a compimento un intervento fondamentale e indispensabile, che è stato portato avanti in assoluta consonanza e coordinamento fra tutti gli Enti coinvolti e le associazioni di categoria per restituire a cittadini e imprese un collegamento strategico – ha sottolineato l’assessore regionale Enrico Melasecche – La Regione ha seguito ogni fase dell’opera, si è adoperata con Anas per la velocizzazione dei tempi del cantiere e per migliorare la strada comunale ex Contessa, su cui è stato deviato il traffico leggero durante i lavori. C’erano tutte le premesse – ha aggiunto – ma vista la complessità delle lavorazioni, non era scontato che fossimo oggi qui a salutare la riapertura al traffico. Un plauso particolare va all’impresa eugubina Bei e ai tecnici dell’Anas: grazie a loro oggi è un giorno di festa, in cui vengono testimoniate serietà e professionalità”.

I lavori di ripristino strutturale del viadotto e della galleria, per un investimento complessivo di 9,4 milioni di euro, rientrano nell’ambito del piano di riqualificazione della strada statale 452 “della Contessa”, avviato da Anas (Società del Polo Infrastrutture del Gruppo FS Italiane) a partire dal 2019, in seguito alla presa in gestione dell’infrastruttura ex regionale. Nell’ambito dello stesso piano ANAS ha realizzato anche i lavori di risanamento della pavimentazione sull’intero tracciato, rifacimento della segnaletica orizzontale e verticale e bonifica delle piazzole di sosta, ultimati nel 2020 per un investimento di 2,5 milioni di euro.