I Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Cittaducale hanno proceduto all’arresto di una settantacinquenne originaria del luogo, in ottemperanza al decreto di rinvio di esecuzione penale nelle forme della detenzione domiciliare emessa dal Tribunale di Sorveglianza di Viterbo.

La donna, già nota alle forze dell’ordine, dovrà scontare la pena residua di 4 anni, 3 mesi e 20 giorni di reclusione, a seguito di condanna per i reati di truffa e bancarotta fraudolenta commessi in Rieti nell’anno 2016.

L’arrestata, dopo il fotosegnalamento, è stata trasferita presso la propria abitazione, in regime di detenzione domiciliare.