I Carabinieri della Stazione di Castel Viscardo, in esecuzione di un provvedimento di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Roma, hanno tratto in arresto un professionista italiano di 41 anni, originario della Capitale, condannato in via definitiva alla pena di 7 anni e 5 mesi per spaccio di stupefacenti commesso nella provincia romana nel 2016.

L’uomo, già ristretto ai domiciliari in quel Comune, è stato associato presso la Casa di Reclusione di Orvieto.