Cerca

Durante i controlli effettuati nel fine settimana nell’area del Salto-Cicolano, i Carabinieri della Stazione di Pescorocchiano hanno denunciato un quarantenne del luogo, già noto alle forze dell’ordine, per aver violato la misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale di Pubblica Sicurezza.

Alcuni avventori avevano contattato i Carabinieri, attraverso il numero unico di emergenza 112, perché preoccupati della presenza in un bar locale di un uomo, in stato di alterazione psicofisica da probabile assunzione di bevande alcoliche, che stava disturbando la quiete nell’esercizio commerciale.

L’immediato intervento degli uomini dell’Arma ha permesso di riportare la calma all’interno del locale e impedire che le cose potessero degenerare per futili motivi.

Il quarantenne, ricondotto dai Carabinieri presso la propria abitazione, è stato denunciato per la violazione degli obblighi connessi alla misura della Sorveglianza Speciale di Pubblica sicurezza alla quale è tuttora sottoposto.

Si dà atto, come di consueto, che il procedimento penale è ancora nella fase delle indagini preliminari e che eventuali responsabilità penali saranno valutate dall’Autorità Giudiziaria.