Cerca

Un medico radiologo che svolgeva attività privata presso un altro ospedale, pur trovandosi in malattia è stato individuato dai carabinieri del Nas nell’ambito di verifiche condotte in tutta Italia sulla gestione di liste d’attesa e agende di prenotazione per prestazioni ambulatoriali per visite mediche specialistiche e esami diagnostici relative al Servizio sanitario nazionale.

I militari hanno individuato anche due infermieri che svolgevano esami ematici a favore di privati attestando falsi ricoveri. (ANSA)