Sono cinque le organizzazioni sindacali che hanno presentato, alla scadenza di oggi, altrettante liste in vista delle elezioni per il rinnovo delle rsu dell’Ast di Terni, previste il 23, 24 e 25 maggio prossimi.

Si tratta di Fim Cisl (che conta 11 delegati uscenti), Fiom Cgil (sei delegati), Uilm (cinque), Fismic (tre) e Ugl metalmeccanici (uno). Non ha invece presentato liste l’Usb, anch’essa con un delegato uscente. Ventisette i componenti rsu da eleggere, che saranno in carica per i prossimi tre anni, 21 nel collegio degli operai, cinque in quello degli impiegati e uno tra i quadri. L’ultima tornata elettorale in Ast risale al 2017, dato che le elezioni previste nel 2020 erano state rinviate a causa dell’emergenza Covid.

Alle urne sono chiamati, 2.350 dipendenti dell’acciaieria, 180 I candidati.