In seguito al decesso di una donna di 48 anni, presso l’Azienda Ospedaliera Santa Maria di Terni nei giorni scorsi è stato effettuato il prelievo di organi, in particolare fegato e reni, grazie alla generosità dei familiari che ne hanno espresso il consenso.

Grazie al senso civico e alla generosità della famiglia, questo “processo dinamico” ha portato alla donazione di organi dopo il lavoro messo in campo dai professionisti dei diversi reparti del Santa Maria. Il processo di “Accertamento Morte e Donazione di Organi” è infatti un’attività complessa e a coinvolgimento multidisciplinare, che si svolge principalmente all’interno della Rianimazione, la cui equipe medica e infermieristica si fa carico dell’impegno organizzativo e attuativo.

Al Santa Maria di Terni le attività sul fronte donazione di organi e tessuti vengono coordinate dalla dottoressa Viola Marsiliani, referente aziendale del Centro Trapianti.

Tutte le informazioni sono reperibili al seguente link del sito ufficiale dell’Azienda Ospedaliera Santa Maria di Terni:

www.aospterni.it/pagine/donazione-di-organi-e-tessuti-000