Lo scorso fine settimana, a seguito di richiesta d’aiuto pervenuta presso il numero di emergenza, gli operatori della Polizia di Stato di Perugia sono intervenuti in via Pellini dove due turiste, in preda al timore e all’agitazione, avevano segnalato il furto della loro auto.

Giunti immediatamente sul posto, gli agenti hanno cercato di tranquillizzare le due giovani che con difficoltà comunicative, dovute alla scarsa conoscenza della lingua, hanno cercato di raccontare ai poliziotti di aver parcheggiato l’auto lungo la strada e di non averla più trovata.

Considerato che le due ragazze non conoscevano la città e apparivano piuttosto disorientate, gli operatori hanno subito intuito che si fossero perse. A quel punto hanno cercato di raccogliere tutti i dettagli utili per ripercorrere l’itinerario effettuato dopo aver parcheggiato l’auto.

Dopo un po’ di tempo, gli agenti sono riusciti a individuare l’auto in un parcheggio nelle vicinanze.

Passato lo spavento, le due giovani hanno ringraziato i poliziotti per il prezioso aiuto, felici di potersi godere in serenità gli ultimi giorni di vacanza nel capoluogo.