Nell’ambito dei controlli disposti dal Questore della provincia di Perugia per il contrasto dello spaccio e consumo di sostanze stupefacenti, specie tra i giovanissimi, gli agenti del Commissariato di Assisi hanno arrestato un 50enne, già recentemente condannato per precedenti specifici.

Nel corso di un servizio antidroga, gli agenti dell’Ufficio Anticrimine transitando per una delle vie centrali di Santa Maria degli Angeli hanno notato la presenza sospetta di un uomo intento ad armeggiare nel vano motore di un’autovettura di colore rosso.

I poliziotti in borghese, con l’ausilio della Squadra Volante nel frattempo giunta sul posto, hanno avvicinato il 50enne che da subito ha mostrato segni di nervosismo. Visti anche i precedenti dell’uomo, hanno proceduto alla perquisizione personale.

Occultato in una mano è stato rinvenuto un vasetto metallico con dentro 5 palline di cocaina mentre nel portafogli sono stati scoperti 1.885 euro in contanti, quasi tutti in banconote da 50 euro. Pezzature compatibili con lo spaccio al dettaglio di droga.

La perquisizione è stata estesa anche all’abitazione dell’uomo. Nascosti in un mobile, gli agenti hanno recuperato due bilancine di precisione che sono state sequestrate insieme alla droga del peso di circa 3 grammi.

Su disposizione del P.M. di turno, il 50enne è stato accompagnato agli arresti domiciliari presso la propria abitazione in attesa dell’udienza di convalida.