Nel corso della mattinata, in Terni, i militari del Comando Stazione Carabinieri di Collescipoli hanno dato esecuzione al provvedimento di “esecuzione per la carcerazione” emesso dalla Procura Generale presso la Corte d’Appello di Perugia – Ufficio Esecuzioni Penali – a carico di un ternano classe 1963, già noto alle Forze dell’ordine, percettore del reddito di cittadinanza.

La misura è stata emessa a seguito di una sentenza definitiva di condanna dovendo l’uomo scontare una pena di circa sei mesi di reclusione poiché riconosciuto colpevole della commissione, in concorso, di delitti contro il patrimonio commessi nel capoluogo. L’uomo è stato quindi condotto presso la Casa Circondariale di Terni.