Il Circolo Canottieri Piediluco si prepara ad ospitare il II° Meeting Nazionale in programma l’11 e 12 maggio con una new entry d’eccezione. I vertici del club hanno recentemente accolto Riccardo Dei Rossi come Presidente Onorario, su proposta del Presidente Fabio Paparelli. Il campione olimpico, argento a Sydney nel 2000 e due volte campione del mondo, vanta una carriera brillante sia come ex atleta che come preparatore sportivo.

La visione di Dei Rossi

«Ho iniziato la mia carriera a Piediluco dove ho trascorso anni bellissimi ed ora sento il dovere di restituire a Piediluco ed al Circolo Canottieri Piediluco quanto ho avuto in gioventù. Faremo del Circolo Canottieri un hub di formazione e preparazione di levatura internazionale”afferma Dei Rossi. L’ambizione è quella di attrarre atleti da tutto il mondo, offrendo programmi di allenamento personalizzati e opportunità di ritiri durante la stagione invernale, grazie anche alle sinergie previste con il suo programma Travel Row, che unisce agonismo e bellezze naturali in tour altamente qualificanti».

 Dedizione e approccio multilivello

Il Circolo intende distinguersi sempre più per il suo impegno nell’innovazione tecnologica e logistica, essenziale per ospitare eventi di calibro internazionale, insieme al nuovo Presidente Onorario. «Il Circolo Canottieri, grazie anche al nuovo PNRR, fortemente voluto dalla FIC e dalle istituzioni, avrà le strutture avanzate necessarie per ospitare stage, clinique, training camp, al servizio dell’economia territoriale. “Punteremo a rafforzare le collaborazioni in essere con la Federazione, con il Comune di Terni e con i nostri sponsor nell’ottica di posizionare Piediluco come destinazione di prima scelta».

 Innovazione e inclusività

Dei Rossi offrirà la propria collaborazione per rafforzare la formazione giovanile ed espandere l’offerta educativa della scuola federale, già classificata come TOP e fra le migliori in Italia.

«Sarebbe bello avere come obiettivo comune quello di creare un ecosistema di water sport che sia non solo un punto di riferimento per i professionisti. Il supporto delle istituzioni locali da questo punto di vista sarà fondamentale per promuovere il canottaggio quale disciplina accessibile a tutti da ogni dove», sottolinea l’ex campione.

 Un entusiasmo condiviso per le sfide future

«L’arrivo di Riccardo come Presidente Onorario non arricchisce soltanto il nostro club di competenza e prestigio dichiara Fabio Paparelli, Presidente del Circolo. Con il suo contributo siamo certi di forgiare una nuova cultura del canottaggio, radicata nella comunità ma connessa con il mondo. Le parole di Dei Rossi riecheggiano un sentimento di fiducia e ambizione, promettendo di riportare il Circolo Canottieri ai fasti di un tempo grazie all’amicizia e alla stima reciproca di due timonieri pronti a rivitalizzare l’intera storia del canottaggio, partendo proprio dal lago di Piediluco. Inizia una nuova era per Il Circolo canottieri Piediluco, un uomo al posto giusto nel miglior momento per la crescita di tutto il territorio».