E’ stato aperto mercoledì scorso ad Allerona il Punto Digitale Facile, un’evoluzione del Digipass favorita dai fondi del Pnrr. Lo rende noto il Comune che spiega come l’iniziativa sia destinata a supportare le fasce della popolazione più esposte ai rischi del digital divide culturale che attualmente allontana l’Italia dalla media europea e vede solo il 46 per cento della popolazione in possesso delle competenze digitali di base, a fronte del 54 per cento della media UE.

Il Punto di Facilitazione, spiega ancora il Comune, è un luogo aperto e pubblico in cui ricevere assistenza da personale appositamente formato prenotando un appuntamento via telefono, whatsapp o email. I servizi offerti sono in particolare: attivazione dello spid, supporto all’iscrizione per le mense, il trasporto scolastico e la compilazione della domanda per le borse di studio regionali relativamente a scuole elementari, medie e superiori.
Previsto anche un aiuto per le procedure telematiche in merito ai vari bonus, per scaricare referti medici e per pagamenti PagoPa. Il Punto Digitale Facile serve anche per attivare e-mail, caselle pec, profilo whatsapp, facebook, per scaricare applicazioni o iscriversi a siti per le utenze di gas, luce e acqua o ad altri siti per la gestione della situazione scolastica dei figli.