Il Comune di San Gemini ha rinnovato gli arredi e le attrezzature della biblioteca comunale che ha sede nell’ex convento di Santa Maria Maddalena. L’acquisto di mobilio e beni strumentali a servizio della biblioteca, rende noto il Comune, è stato possibile grazie al bando del Gal Ternano attraverso il quale sono stati reperiti i fondi necessari. Sempre il Comune sottolinea che con questa operazione la biblioteca diventa sempre di più punto di riferimento culturale adulti, bambini e scuole.

Nei suoi locali infatti sono attivi laboratori di lettura, spazi per consultazione a fini culturali e di ricerca e prestiti grazie anche alle nuove acquisizioni che hanno potenziato il parco libri a favore di privati cittadini, studenti e scuole. “La nostra biblioteca – dice il Sindaco Luciano Clementella – non è solo un luogo dove si prendono in prestito i libri ma anche un supporto per fare ricerca, studiare, lavorare e reperire materiale turistico su San Gemini”.