“M’illumino di meno”, anche quest’anno l’Università degli Studi di Perugia aderisce alla Giornata nazionale del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili”: venerdì 16 Febbraio 2024, dalle ore 18.30 e fino alle 21, verranno simbolicamente spente le luci di Palazzo Murena, sede del Rettorato e dell’Amministrazione Centrale di UniPg, per prendere parte all’azione collettiva e lanciare un messaggio di cura verso le risorse energetiche.

“Negli ultimi anni l’Università degli Studi di Perugia ha sempre aderito all’iniziativa ‘M’illumino di Meno’ – sottolinea il Prof Paolo Belardi, Delegato rettorale per le politiche energetiche -. Ma quest’anno la nostra partecipazione è ancor più sentita, perché l’iniziativa di Rai Radio2 è veicolata dallo slogan ‘Insieme, senza confini’: uno slogan che va al di là del tradizionale gesto simbolico di risparmio energetico, laddove, in un frangente epocale drammatico come l’attuale, evoca uno dei valori più pregnanti del nostro Ateneo”.

L’iniziativa, nata e promossa da Rai Radio2 con il programma “Caterpillar”, vuole diffondere la cultura della sostenibilità e del risparmio delle risorse con un’azione collettiva: le risorse comuni, infatti, quali aria, oceani, montagne e foreste vanno difese con un cambiamento che necessariamente deve essere globale, a partire dall’esempio dato dalle istituzioni, tra cui le università.