Domenica 4 febbraio, presso la BIT-Your Travel Exhibition a Milano, nello Stand Umbria è stata presentata la nuova guida de I Borghi più belli d’Italia in Umbria.

La nuova edizione della guida regionale, curata dal brand di promozione territoriale AboutUmbria -da anni attivo con eventi e pubblicazioni – riprende e amplia la precedente guida del 2020 ideata dall’allora presidente regionale Antonio Luna. Oltre ai nuovi borghi entrati a far parte dell’associazione, si annovera infatti l’assoluta novità della traduzione in cinese, che arricchisce e potenzia l’immagine turistica dell’Umbria, la regione con il più alto numero di borghi iscritti dell’intera Penisola. La guida, seppur in formato tascabile, presenta i borghi – con la loro storia, i punti di interesse turistico, gli appuntamenti annuali e le prelibatezze da assaggiare – con foto accattivanti e dovizia di particolari. 

La traduzione in cinese è stata possibile grazie ad una studentessa universitaria della IULM MIlano, Alice Mazzanti di origini umbre, inteervenuta alla BIT, che ha realizzato la propria tesi di laurea proprio sui Borghi più Belli d’Italia in Umbria.

La presentazione, nell’ambito di un contesto ad ampio respiro come quello del BIT, ha permesso ai Borghi più Belli d’Italia di inserirsi a pieno titolo nella promozione internazionale dell’Umbria che, stando alle ultime statistiche, risulta una delle mete più ambite in termini turistici.

A intervenire sono stati, assieme alla presidentessa della Regione Umbria Donatella Tesei e all’assessore al turismo Paola Agabiti, il presidente nazionale Fiorello Primi, il presidente dell’associazione regionale Alessandro Dimiziani, il direttore marketing di AboutUmbria Ugo Mancusi e Alice Mazzanti, la giovane studentessa di lingue orientali che si è occupata di tradurre parte dei testi in cinese e che ha realizzato la sua tesi di laurea proprio sui borghi umbri.

L’appuntamento ha fornito l’occasione per ringraziare non solo l’assessore Paola Agabiti che ha reso possibile questa iniziativa, ma anche Michela Sciurpa, Mauro Marini e Beatrice Morlunghi di Sviluppumbria per la collaborazione dimostrata.

I risultati di questa giornata promozionale sono stati eccellenti. La guida è stata presa d’assalto dai tanti visitatori dello stand Umbria e i feedback dagli addetti ai lavori sono stati motivo di vanto, a partire da quello del giornalista Costantino D’Orazio, neodirettore della Galleria Nazionale dell’Umbria che ha proposto una presentazione della guida presso la Galleria. La guida è stata donata anche al ministro Daniela Santanché, presente allo stand, che si è complimentata per questo importante lavoro.