La direzione aziendale, con il direttore generale ff dell’Azienda Usl Umbria 2 Piero Carsili e il direttore sanitario ff Nando Scarpelli ha incontrato, insieme al sindaco di Spoleto Andrea Sisti, alla direttrice del distretto Simonetta Antinarelli e alla responsabile della direzione medica di presidio Orietta Rossi, il personale del “San Matteo degli Infermi” e del distretto sanitario per scambiare gli auguri natalizi.

La delegazione e gli operatori dell’azienda sanitaria hanno quindi partecipato alla messa officiata da Don Dino.
Al termine della cerimonia, il direttore generale e il direttore sanitario hanno fatto ritorno a Terni dove hanno incontrato il personale della sede centrale di viale Bramante per lo scambio di auguri.

La messa di Natale con don Dino è stato un momento per stare vicino ai dipendenti del nostro ospedale che poi è proseguito con un brindisi di auguri – ha dichiarato il sindaco Andrea Sisti – L’incontro è poi proseguito con il personale del distretto sanitario e la sua direttrice Simonetta Antinarelli, alla presenza dell’assessore Luigina Renzi, per confermare gli impegni nel sistema sociale ed assistenziale che riguarda le persone più fragili e deboli. Un cammino, quello del 2024, che vedrà sicuramente novità nella gestione sanitaria dell’Umbria sud. Il futuro è innovazione non certo aggiustamenti”.

È stata una prima occasione utile di confronto con il primo cittadino Andrea Sisti sulle prospettive del polo sanitario, ospedaliero e territoriale, di Spoleto – ha dichiarato il direttore generale ff Piero Carsili – Da parte nostra non mancherà il massimo impegno per un’ampia condivisione di strategie e obiettivi”.