“Una grande ed importante testimonianza di partecipazione democratica”. Con queste parole il direttore generale della Usl Umbria 2 Massimo De Fino commenta il recente voto per il rinnovo delle rappresentanze sindacali unitarie che all’azienda sanitaria ha portato alle urne circa 2500 dipendenti del comparto, circa l’80% degli aventi diritto.

“Vorrei esprimere anzitutto il mio apprezzamento per l’alta adesione ai tanti colleghi che, partecipando a questa importante consultazione elettorale, hanno offerto il proprio contributo al dibattito, al confronto, alla crescita collettiva di questa azienda. Rivolgo le più sentite congratulazioni al comitato elettorale, che ha gestito al meglio le operazioni di voto, ai candidati e agli eletti per l’impegno e la passione dimostrati”.

“Ci attendono sfide importanti per la costruzione di un modello di sanità pubblica moderno e aderente ai nuovi bisogni assistenziali e di cura della popolazione” – prosegue il manager sanitario.

“Il contributo che scaturirà dal dibattito e dal confronto sereno e costruttivo tra i rappresentanti dei lavoratori e la direzione strategica, insieme alla partecipazione dei cittadini e di tutti i nostri operatori e alla massima condivisione di idee e progetti, saranno di fondamentale importanza per compiere insieme un salto di qualità con l’obiettivo, che ci vede uniti, di offrire risposte di qualità, nel segno dell’efficacia, dell’efficienza e della valorizzazione delle professionalità. Noi faremo la nostra parte, certi che il dialogo serrato ma propositivo, il confronto e la condivisione sono un valore aggiunto che qualifica e rafforza le soluzioni individuate per la costruzione della sanità del futuro. Auguri a tutti noi”.

Tutte le informazioni sulle consultazioni elettorali per il rinnovo delle RSU del 5-6-7 aprile 2022 sono consultabili nel sito web istituzionale dell’Azienda Usl Umbria 2:

https://www.uslumbria2.it/notizie/ultimora-elezioni-rinnovo-rsu-azienda-usl-umbria-2-verbale-scrutinio-consultazioni-elettorali-2022