Conto alla rovescia ufficialmente iniziato per la 43ª edizione della ACEA Ambiente Maratona delle Acque. La gara podistica più longeva del territorio, dopo un anno di stop nel 2020 a causa dell’emergenza Covid, torna più grintosa che mai e il 13 giugno alle 9:30 vedrà ai blocchi di partenza 500 atleti da dentro e fuori regione.

La presentazione ufficiale della manifestazione si è tenuta oggi presso la sede dell’Amatori Podistica Terni, che organizza l’evento.

Erano presenti, insieme al Presidente di APT Luca Moriconi, l’Assessore allo Sport Elena Proietti, il delegato provinciale CONI Fabio Moscatelli e il presidente del Dit Leonardo Troiani. Il Presidente della Fidal Stefano Mei è intervenuto in collegamento per un saluto agli organizzatori e agli atleti e ha promesso la sua presenza a febbraio in occasione di un altro attesissimo appuntamento, quello con la Maratona di San Valentino.

Il programma inizierà già da sabato con l’apertura dello spazio expo nella sede dell’Amatori Podistica Terni dalle 15. Domenica si inizia alle 8 con il raduno presso il camposcuola di via Prati mentre la partenza della gara sarà alle 9:30 da Piazza Tacito. Le premiazioni si svolgeranno a partire dalle 11.

La gara prevede percorsi competitivi e non competitivi da 20,5 e 7 km. Il tracciato è impegnativo con un importante dislivello nella prima metà, ma la fatica è ripagata dalla splendida vista della Cascata delle Marmore e dalla discesa della seconda parte del percorso. La gara di 7 km finisce proprio davanti alla Cascata. Per i bimbi sono previsti mini percorsi all’interno del camposcuola Casagrande.