Il grande giorno è finalmente arrivato; la Ternana esce dal carrarmato nel quale era entrata sin dall’inizio della stagione e torna ufficialmente in serie B. Lo fa in maniera davvero trionfale, sconfiggendo per 4-1 l’Avellino, seconda forza del girone C della serie C, nella gara che si è disputata questo pomeriggio allo stadio Libero Liberati

Pratica in archivio in meno di mezz’ora, grazie alle reti di Falletti (dopo nemmeno un minuto) Paghera (al 18’) e Furlan (24’). Poi, nella ripresa, il quarto sigillo porta la firma di Partipilo (21’), mentre è Dossena (al 42’) a siglare il punto della bandiera per gli irpini.

La squadra di Cristiano Lucarelli, si porta così a 81 punti in classifica, 18 in più dell’Avellino, a quattro giornate dalla fine del campionato (ricordiamo che i rossoverdi devono recuperare ancora una partita).

Con gli 81 punti raggiunti in classifica, la Ternana ha stabilito il record per un campionato di serie C a 19 squadre. Nel dettaglio si tratta di 25 partite vinte su 32 disputate, una sola sconfitta, 80 i gol segnati (miglior attacco della C), solo 24 quelli subiti.

La festa può allora cominciare!