L’XI Edizione della Maratona di San Valentino, che era stata fissata per il 7 febbraio 2021 e poi rinviata a data da destinarsi, è stata per quest’anno annullata. Lo annuncia l’Amatori Podistica Terni, che da 11 anni organizza e promuove questo evento che è diventato uno dei più importanti del calendario podistico umbro.

“È stata una decisione sofferta, ma la consideriamo una scelta di responsabilità” dice Luca Moriconi, Presidente di APT. “Il nostro motto è “corri marcia cammina per la tua salute”, l’attenzione al benessere di mente e corpo è il nostro tratto distintivo. Non possiamo dimenticarlo, tanto più in questo momento di emergenza sanitaria.”

“In questi 10 anni – continua Moriconi – è stato entusiasmante per noi vedere crescere la Maratona di San Valentino fino a diventare una gara dal richiamo internazionale. Alla X edizione, l’anno scorso, hanno partecipato 2000 atleti iscritti alla gara competitiva e 1200 iscritti alla Family Run, per un totale di 3.300 partecipanti provenienti da tutta Italia e da 16 paesi esteri. È stato un grande successo che non sarebbe replicabile quest’anno, con le restrizioni imposte dalla pandemia. Preferiamo stringere i denti e dare appuntamento ai nostri atleti nel 2022.”

Moriconi rimarca il grande appoggio e sostegno ricevuto in questi mesi dalle istituzioni e dalle amministrazioni locali, dal Comune di Terni e da quelli della Valnerina. L’Assessore allo Sport Elena Proietti è stata sempre presente al tavolo tecnico e ha lavorato gomito a gomito con APT per scongiurare l’annullamento dell’evento.

“Mi rattrista non veder correre la Maratona di San Valentino quest’anno” dice Proietti “ma non possiamo che dare priorità assoluta alla tutela della salute pubblica e degli atleti. Metterò tutto il mio impegno per contribuire alla realizzazione dell’edizione 2022, sarà bello trovarci tutti insieme ai blocchi di partenza per far ripartire alla grande lo sport nella nostra città.”

Restano sospesi, per adesso, gli altri 2 eventi del calendario podistico ternano – Maratona delle Acque e Circuito dell’Acciaio – su cui si deciderà nei prossimi mesi.

Nel frattempo, l’Amatori Podistica Terni non si ferma. Continuano le attività domenicali svolte nel rispetto delle norme anti-covid, come le camminate nel territorio e le sessioni con allenatori federali per formazione e approfondimenti sul tema della corsa.

“Lo sport è salute e socialità” conclude Moriconi “Il grande lavoro fatto da APT in questi anni continua anche in questa difficile e lunga fase di crisi. La pandemia non ha intaccato il nostro entusiasmo: siamo già al lavoro per una Maratona di San Valentino 2022 che per noi e per tutta la città segnerà una bellissima ripartenza”.