Il grande ciclismo quest’anno sarà in Umbria non solo con la Tirreno-Adriatico (il 13 marzo partirà da Terni la tappa più impegnativa della corsa dei due mari) ma anche con il Giro d’Italia.  L’edizione 2021 scatterà sabato 8 maggio da Torino e si concluderà domenica 30 maggio  a Milano dopo 21 tappe e 3.450 chilometri.

La decima tappa della 104esima edizione della corsa rosa di lunedì 17 maggio, da L’Aquila a Foligno, potrebbe adattarsi a fughe da lontano o colpi di mano nel finale ma l’arrivo in volata è la soluzione più probabile. Si tratta di una frazione di 140 chilometri (dislivello di 1.300 metri) con arrivo a Foligno dopo che i ciclisti saranno passati anche per la zona di Piediluco, la Forca di Arrone , Montefranco, il valico della Somma e Spoleto.

Dopo il giorno di riposo in Umbria, il Giro 2021 riprenderà con l’11esima tappa in programma per mercoledì 19 maggio: 163 chilometri con partenza da Perugia e arrivo in Toscana, a Montalcino, con una prima parte ondulata mentre negli ultimi 70 chilometri 35 saranno di Strade Bianche.