Il Circolo Scherma Terni, non avendo avuto penalizzazioni dal nuovo DPCM del 25 Ottobre può continuare la propria attività in tutta sicurezza.

In questo contesto c’è stato anche l’avvio di un nuovo corso denominato ” MENTAL COACH” che si occupa di stimolare i ragazzi allo sport, aiutandoli in un periodo difficile dal punto di vista psicologico, a superare ansie e paure.

Di vitale importanza, in questi mesi, è stato il supporto della Fondazione Carit, che con il finanziamento “Welfare di comunità. Emergenza covid 19 . Insieme per la ripresa” ha permesso il proseguo delle attività anche in nei mesi di emergenza sanitaria.

La Fondazione del resto è stata sempre vicina alle attività territoriali e alla promozione dello sport e della salute in tutti i settori, affiancando da sempre il Circolo Scherma Terni, che anche grazie alla sua preziosa collaborazione riesce a garantire ai propri atleti il continuo delle attività.

Il presidente Alberto Tiberi dichiara :” Stiamo lavorando per permettere a tutti i nostri atleti, tesserati presso la Federazione Italiana Scherma, di continuare il circuito annuale di allenamento affinché al termine di questo periodo di emergenza sanitaria possano arrivare preparati alle gare nazionali.

Sottolineo che tutti gli allenamenti vengono eseguiti in piena sicurezza , a porte chiuse, senza famiglie, accompagnatori o quant’altro, ma rigorosamente con la presenza dell’atleta e del proprio maestro. I dispositivi per il contrasto al Covid 19 vengono forniti regolarmente dal Circolo a tutti gli iscritti”.

Il Circolo Scherma per tanto comunica a tutti gli interessati che le lezioni e l’attività sportiva viene mantenuta.