Il Covid ferma i campionati italiani di pattinaggio corsa su strada che erano in programma da domani a domenica a Terni. L’appuntamento è stato infatti rinviato a data da destinarsi dalla Federazione italiana sport rotellistici, in accordo con la società organizzatrice, dopo che tre atleti che hanno preso parte al campionato italiano di Riccione del 26-27 settembre sono risultati positivi.

“La Asl di competenza – riferisce una nota della Federazione – ha attivato le previste procedure avvisando coloro che avevano avuto ‘contatti stretti’ come previsto dalla normativa vigente.

Tra questi non risultano ricompresi quelli che si suppone possano essersi verificati tra i partecipanti al campionato di Riccione”. Proseguendo “la linea prudenziale che ha contraddistinto le scelte federali dall’inizio della pandemia e con l’indispensabile senso di responsabilità nel preservare la salute di tutti i nostri tesserati”, continua il comunicato della Federazione, si è ritenuto comunque “doverosa la sospensione dell’evento che sarebbe cominciato a distanza di meno di 11 giorni dal campionato italiano di Riccione”.