Continua a tenere banco, a Terni, la polemica tra il presidente della Ternana Calcio, Stefano Bandecchi e il Comune di Terni per il conguaglio idrico che nei giorni scorsi ha portato il patron rossoverde a minacciare di portare la Ternana a Perugia.

In una nota sul sito di Palazzo Spada, il sindaco Leonardo Latini precisa che “Con la Ternana Calcio del presidente Bandecchi il rapporto è stato sempre improntato al confronto e alla collaborazione e credo che così continuerà anche nei prossimi anni”. Per quanto riguarda l’utilizzo dello Stadio comunale Libero Liberati, prosegue Latini, “i rapporti tra la Ternana e il Comune di Terni sono regolati da una convenzione sottoscritta tra le parti prima della nostra elezione, con la precedente amministrazione. Chiaro è – conclude Latini – che la questione delle spese di manutenzione del campo e dell’impianto ad oggi fanno riferimento alla convenzione vigente, ma non abbiamo difficoltà a ridiscuterle anche nell’ambito di un nuovo progetto complessivo”.