Il relax della vacanza, il piacere di viaggiare su due ruote con calma,di prender parte ad un evento che spinge a socializzare, a conoscersi, che favorisce il sorgere di nuovo amicizie. Tutto questo avviene mentre si va alla scoperta di luoghi ricchi di storia, di paesaggi mozzafiato, di beni culturali a volte misconosciuti. Di una regione come l’Umbria, in sostanza, ma con puntate verso i luoghi vicini anche se fuori regione. E così dopo cinque anni da quella prima edizione coraggiosa del 2015 Umbria Wonder diventa “Deluxe”. Una crescita veloce a riprova che la formula funziona. Ed è già tutto pronto per l’edizione. Itinerari su strada e fuoristrada, collaborazione stretta con l’associazione “I Borghi più belli d’Italia” in un connubio che spinge Wonder Umbria a inoltrarsi, pur mantenendo al centro il “Cuore Verde d’Italia”, alla scoperta di piccoli centri storici, ricchi di fascino, di tradizioni, di cibi e prodotti tipici, realtà “vive” che meritano di essere visitate e conosciute si trovino o no entro i confini umbri.

L’edizione 2020: cinque giorni dal 29 aprile al 4 maggio. Si parte da Arrone, dove il 29 sarà il giorno dell’accoglienza dei partecipanti, da cui l’indomani (30 aprile) si andrà in Toscana a San Casciano dei Bagni; il primo maggio, seconda tappa San Casciano dei Bagni-Poppi, il 2 maggio, si rientrerà in Umbria dopo aver toccato nelle prime due giornate il Lazio e la Toscana, per la tappa Poppi-Montefalco. Il 3 maggio quarta ed ultima frazione tutta umbra con partenza da Montefalco ed arrivo ad Acquasparta.

L’organizzazione di Wonder Umbria, il moto club ternano Maxi Moto Group, ha fissato in cento il numero massimo delle moto partecipanti e già quattro mesi prima della manifestazione, sono oltre sessanta gli iscritti.

A fianco dell’aspetto vacanzier-cltural-sportivo un posto è stato ritagliato anche per l’impegno sociale con il “progetto di solidarietà”, che per il secondo anno consecutivo, sarà a sostegno della Onlus “DI.DI, Diversamente Disabili”. Con Luca Guerzoni che in rappresentanza dell’associazione ha confermato la sua presenza a Wonder Umbria.

La novità dell’edizione 2020 sarà, dal punto di vista logistico, la presenza in ogni sede di tappa della Wonder Umbria Hospitality, a disposizione di ospiti, partner e stampa